sabato 1 ottobre 2016

STORIA CENSURATA: L'Italia, l'opera della massoneria inglese

Risultati immagini per italia rothschild




Londra: Cavour assassinato, 
l’Italia doveva restare docile


Cavour assassinato da un complotto e avvelenato dal medico personale del sovrano, Vittorio Emanuele II, con il quale lo stratega dell’unità nazionale era ormai in rotta. Lo dicono le carte rinvenute a Londra da Giovanni Fasanella, già autore di libri come “Colonia Italia” e “Il golpe inglese” (Chiarelettere, scritti con Mario Josè Cereghino). 


Risultati immagini per massoneria inglese
Già nel 2011, l’autore metteva in luce il ruolo occulto della Gran Bretagna nell’Unità d’Italia, a partire dalla protezione assicurata dalla flotta di sua maestà alla spedizione di Mille, con navi da guerra al largo della Sicilia, pronte a intervenire per dare manforte a Garibaldi

Robustissimo il movente geopolitico: se le élite risorgimentali del centro-nord avevano ormai deciso di spingere per l’unificazione del Belpaese, utilizzando il Piemonte e la massoneria, la nuova Italia doveva restare assolutamente sotto tutela inglese, dato il cantiere aperto nel 1859 per il Canale di Suez. La penisola sarebbe diventata la piattaforma-chiave del Mediterraneo per i traffici dell’Impero britannico. 


Risultati immagini per italia cavourPer unire il centro-nord, Cavour aveva usato soprattutto l’arte dell’imbroglio. Il sud invece era stato colonizzato brutalmente, con il genocidio. “Fatta l’Italia, ora bisogna fare gli italiani”? 

Cavour non fece in tempo. A liquidarlo però non fu la malaria, come si disse, ma il cianuro...



Lo scrive Fasanella nel suo nuovo libro, “Italia oscura”, scritto con Antonella Grippo. Premessa: inutile stupirsi se così spesso, nella nostra storia recente, emergono strane “trattative” tra il potere istituzionale, attraverso settori dei servizi segreti, e Giovanni Fasanellala criminalità mafiosa. 

Quello era il metodo inaugurato proprio da Cavour, che reclutò la mafia in Sicilia e la camorra a Napoli per governare i nuovi terrori, largamente ostili all’unificazione e conquistati manu militari, dall’esercito piemontese. 

La resistenza dell’esercito meridionale (pur superiore) fu molto debole? Certo: l’intelligence di Cavour aveva “comprato” gli alti ufficiali delle Due Sicilie. 


Risultati immagini per massoneria inglese
A pagare il prezzo della conquista, con anni di legge marziale e stragi inaudite, fu la popolazione del Sud: mezzo milione di morti, si calcola, più 15 milioni di profughi, emigrati poco dopo, per lo più in America. «A Cavour non era piaciuta la modalità di conquista del Meridione», spiega Fasanella a Claudio Messora, in una video-intervista per il blog “ByoBlu”. «Si racconta infatti che arrivò a sollevare la scrivania, nell’ufficio del sovrano torinese, quasi volesse gettargliela addosso. Cavour non tollerava che i Savoia avessero concepito l’Unità d’Italia sul piano solo militare. Avrebbe voluto un progetto più graduale, federalista, basato sulla politica».


Il sovrano non era l’unico nemico del primo ministro, racconta l’autore, brillante giornalista di “Panorama”. Cavour era in contrasto anche con Mazzini: non voleva lo scontro con il Vaticano per la conquista immediata di Roma, avrebbe preferito un accordo.

Dal canto suo, con Cavour ce l’aveva anche Garibaldi, furioso per la cessione di Nizza alla Francia. E il primo ministro non piaceva neppure ai Rotschild, che miravano a lucrare sul finanziamento delle nuove infrastrutture italiane, mentre Cavour anche in quel caso avrebbe preferito giocare su più tavoli, per non dipendere da un solo potere. 

Abilissimo, astuto, geniale. E temuto: al punto da subire un complotto mortale? 


Risultati immagini per italia rothschildE’ quello che si evince dall’esame degli archivi inglesi, racconta Fasanella. Fonti autorevoli, finora sempre trascurate dagli storici. Una su tutte: le dettagliate relazioni dell’ambasciatore inglese a Torino, James Hudson. Un diplomatico decisivo: era stato lui ad assicurare a Cavour la Nathan Mayer Rothschildprotezione militare inglese per incoraggiare la spedizione di Garibaldi. Rivelazioni clamorose, da Hudson, sulle circostanze della morte dello statista italiano.

Al ministro degli esteri britannico, John Russell, l’ambasciatore Hudson scrive che Cavour si è sentito male il 29 maggio 1961, poco più di due mesi dopo la proclamazione dell’Unità d’Italia. Era a casa della sua amante, Bianca Ronzani, «che era anche una spia». Dalla Ronzani bevve qualcosa che lo mandò in crisi: spasmi addominali, accessi di vomito. Cavour riparò nella sua casa e si mise a letto. 

I medici accorsi, racconta sempre la fonte inglese, «lo salassarono come un vitello», estraendogli enormi quantità di sangue e indebolendolo in modo grave. 

Risultati immagini per cavour assassinato
A dargli il colpo di grazia, dopo una settimana di agonia, fu il dottore di corte, medico personale del re, insigne luminare della medicina torinese dell’epoca: «Gli fece bere un infuso di “lauroceraso”, cioè cianuro: il potentissimo veleno si ottiene proprio per infusione da quella pianta». Sulla morte di Cavour – che faceva comodo a troppi poteri – si è anche favoleggiato in modo complottistico, ammette Fasanella. Ma nessuno, prima d’ora, aveva individuato tracce concrete che avvalorino – via Londra, tanto per cambiare – l’ipotesi della cospirazione a scopo di omicidio politico.

Noto per l’estrema disinvoltura, il cinismo e la spregiudicatezza con cui aveva guidato la politica del minuscolo Stato sabaudo per negoziare con i potentati europei la nascita della futura Italia, Camillo Benso – racconta Fasanella – non si era mai fatto scrupoli nel ricorrere alla malavita, attraverso i servizi segreti. Se ne accorse per prima la magistratura torinese, che incastrò un piccolo criminale: stranamente, il governo lo protesse a lungo. 

Non a caso: era il capo di una banda di malviventi utilizzata per il “lavoro sporco” commissionato da Filippo Curletti, famigerato capo dell’intelligence di Cavour. Un uomo che, s’è scoperto, aveva organizzato brogli in mezza Italia per truccare l’esito dei plebisciti a favore dell’annessione al Piemonte: «Emerge che, spesso, il numero di voti favorevoli era superiore addirittura a quello della totalità degli aventi diritto al voto», racconta Fasanella. E se nel centro-nord gli uomini di Curletti si occuparono soprattutto di aritmetica, nel Sud terrorizzato dalle truppe di Cialdini e La Marmora si bussò direttamente alla mafia: «In Sicilia, i picciotti prepararono il terreno allo sbarco di Garibaldi e Cavouralla sua marcia trionfale. E a Napoli, quando fu smantellata la polizia borbonica, chiamarono la camorra a dirigere i commissariati».


Risultati immagini per italia servaCome dire: nessuno si stupisca se l’Italia è nata così male, unificata in modo truffaldino e spietato. E concepita – fin da subito – come “dependence” dei poteri forti d’Europa, decisi a non lasciarsi scappare il controllo sulla nostra penisola così strategica, vera chiave di volta nel Mediterraneo con l’apertura del Canale. Lungi dal sottovalutare l’importanza storica dell’unificazione, perfettamente coerente con il contesto storico e geopolitico dell’epoca, chiarisce Fasanella, è bene non dimenticare però che molte tappe del Risorgimento (su cui gli storici spesso sorvolano) maturarono in modo decisamente oscuro. 

Un giallo riguarda la misteriosa fine dello scrittore Ippolito Nievo, il “tesoriere” dei Mille: sapeva molte cose, avrebbe potuto raccontarle ai giudici che volevano interrogarlo. «Dopo lo sbarco – racconta ancora Fasanella – a Torino giunsero voci insistenti sui traffici dei garibaldini con la mafia: contrabbando d’armi, sperperi di denaro, arricchimenti improvvisi di garibaldini. Nievo fu richiamato nel capoluogo piemontese per riferire alla magistratura. Ma il piroscafo si inabissò al largo dell’isola di Capri. Ancora oggi non si conosce la Italia oscuracausa dell’affondamento. Si parlò anche di una bomba a orologeria collocata a bordo. Forse quella è stata la prima strage di Stato della storia italiana».

All’epoca, l’astuto Cavour era ancora al comando. Sapeva perfettamente che l’Italia neonata avrebbe dovuto vedersela con vicini potentissimi, decisi a dettar legge. Sperava, probabilmente, di tenerli a bada ancora una volta con la sua machiavellica diplomazia, in bilico tra Gran Bretagna e Francia? 

Se davvero è stato ucciso, come dicono gli inglesi, è probabile che gli autori del complotto temessero che potesse riuscire anche nell’impresa di fare dell’Italia un paese autonomo. 

Uno Stato pienamente sovrano, non infiltrato e dominato da potenze straniere. I documenti, conclude Fasanella, parlano chiaro: a Londra, la morte di Cavour fu archiviata come omicidio politico. «Era entrato in conflitto con troppi soggetti, italiani e stranieri». Il suo progetto, un’Italia davvero indipendente, sembra dunque sfumato quel giorno, il 6 giugno del 1861, con la pozione letale di cianuro somministrata dal medico personale del primo Re d’Italia. In compenso, i suoi “metodi” sono rimasti. E hanno fatto scuola: nel 1943 gli americani conquistarono la Sicilia con l’aiuto di Lucky Luciano e Calogero Vizzini, mentre a Napoli fu utilizzato Vito Genovese, emanazione della “famiglia” di Carlo Gambino, il boss di Brooklyn. Una storia “sbagliata”, che arriva fino ai mandanti delle stragi impunite e all’esplosivo che disintegrò Falcone e Borsellino.

(Il libro: Giovanni Fasanella e Antonella Grippo, “Italia oscura. 1861-1915. Dalla morte di Cavour alla Grande guerra: le trame nascoste che non ci sono sui libri di storia”,  Sperling & Kupfer, 286 pagine, euro 15,72).

Ripreso da libreidee.org


Fonte: http://veritanwo.altervista.org/londra-cavour-assassinato-litalia-doveva-restare-docile/

venerdì 30 settembre 2016

12,6 milioni di morti l'anno causati dagli esperimenti climatici



Risultati immagini per italia scie chimiche satellite


Sono dati allarmanti quelli riportati dall’OMS, 12,6 milioni di morti annuali per la contaminazione dell’aria.

I ‘teorici della cospirazione’ sono stati vendicati. 
La notizia è del 16 febbraio, il senato statunitense informa che le chemtrails sono reali e ci stanno ammazzando!


Risultati immagini per italia scie chimiche satellite
Il Dr. Marvin Herndon, dottore in Chimica Nucleare e geochimico, pubblica uno studio in cui spiega in dettaglio che ‘l’umanità viene avvelenata con alluminio attraverso la geoingegneria’, questo avviene il 16 marzo 2016.

Vi abbiamo proposto qualche settimana fa un estratto del documentario di Gregg Prescott, ‘Perchè i controllori ci stanno avvelenando?’ e si parlava dell’acqua. Oggi vi proponiamo un secondo estratto, dove Gregg Prescott (www.in5d.com) ci parla dell’aria:

“Con l’aumento della frequenza di malattie respiratorie, dobbiamo farci domande sulla qualità dell’aria che respiriamo.
Per esempio, la prevalenza dell’asma negli Stati Uniti è aumentata più del 75% dal 1980.


Risultati immagini per Dr. Marvin HerndonL’istituto dell’Ambiente e dell Sostenibilità dell’Università UCLA, ha dichiarato che l’esposizione ambientale può causare la nascita prematura di bambini sottopeso e con difetti congeniti.

E’ molto probabile che questi bebè muoiano durante l’infanzia, e quelli che sopravvivono, presentino un alto rischio di problemi cerebrali, respiratori e digestivi nei primi anni di vita.
Inoltre gli effetti a lungo termine includono il rischio di malattie cardiache e diabete in età adulta.

Mentre continua ad accumularsi la contaminazione radioattiva in tutto l’ambiente, a causa degli incidenti nucleari come Fukushima, la risposta del governo statunitense non è cercare di mitigare questa minaccia alla salute pubblica, bensì aumentare ufficialmente i massimi livelli di esposizione permessi e , essenzialmente, ridefinire la quantità di radiazioni che si considera sicura.

Fino ad ora, abbiamo trattato i problemi comuni della contaminazione dell’aria, però cosa succede con le chemtrails?


Risultati immagini per italia scie chimiche satellite
La contaminazione, la tossicità e l’avvelenamento da alluminio sono stati collegati alla demenza, però quando questo si combina con i vaccini o gli oligo-elementi, come il fluoro, può essere ancora più pericoloso.


Dane Wigington ha dichiarato che molte persone stanno sperimentando sintomi simili a quelli dell’influenza come starnuti, fischi respiratori, pizzicore agli occhi, muco e tosse, che si attribuiscono alle chemtrails.



Wigington ha affermato che ci deve essere 
per forza una connessione. 
Stanno cadendo enormi quantità di metalli 
su di noi. Prima non c’erano!


Wigington è arrivato a dire che ‘sappiamo che il governo conosceva gli effetti nocivi della geo-ingegneria’. Ora è comunemente risaputo, però continuano ad irrorare lo stesso.
Come minimo, si può concludere che le enormi ripercussioni sulla salute della vita, sulla terra, o sono una conseguenza accettata o ancora peggio, un obiettivo voluto.


Sappiamo che non abbiamo identificato soltanto metalli (alluminio, bario e stronzio), ma c’è un energia tossica tra questi metalli ed altri a cui siamo esposti, come il mercurio nei vaccini.



Esistono studi che indicano che se si combina l’alluminio con il mercurio in condizioni idonee, la tossicità può aaumentare del 10.000%.

Quando si combinano, diventano molto più nocivi.

Per tutti quelli che sono nati dopo il 1990, le chemtrails sono qualcosa che vedono quasi tutti i giorni nella loro vita, però posso assicurarvi che questo non è normale.

Purtroppo, le chemtrails appaiono negli annunci pubblicitari di riviste o progrmmi televisisvi come un modo di normalizzare qualcosa che non è normale.

Per esempio, nell’anno 2000, un alto dirigente di una compagnia aerea statunitense, rivelò che il suo ufficio fu visitato da due uomini di un’agenzia governativa non identificata e, citò testualmente: ‘Ci dissero che il Governo avrebbe pagato la nostra compagnia aerea ed altre ancora, perchè erogassimo sostanze chimiche speciali da aerei commerciali.


Quando gli abbiamo chiesto di quali sostanze chimiche si trattava e perchè avremmo fumigato, ci dissero che questa informazione si forniva solo se era necessario e che noi non avevamo l’autorizzazione.

Ci fecere firmare un documento di confidenzialità che dichiarava, in sostanza, che se raccontavamo a qualcuno quello che sapevamo saremmo andati in prigione’.



Quindi, qual è lo scopo di avvelenare 
la nostra aria?


Risultati immagini per italia scie chimiche satellite
Il principale obiettivo è letteralmente il lento assassinio dell’umanità attraverso il debiltamento del sistema immunitario.
In secondo luogo, le malattie si possono propagare attraverso le nanoparticelle che transitano nel sangue quando respiriamo.
Concretamente, la malattia di Morgellons è aumentata drasticamente da quando sono iniziate le chemtrails, e prima era una malattia sconosciuta.


Senza dubbio non si tratta di una coincidenza.
Un sistema immunitario debilitato risponde alla necessità delle grandi compagnie farmaceutiche di produrre nuovi vaccini e medicine, per alleviare qualcosa che fu pianificato dall’inizio, con l’obiettivo di eliminare selettivamente l’umanità.

Tutto si riduce alla cupidigia, al denaro e all’eugenetica.
Così, si sta fumigando tutti quanti, e questo, per caso, non include anche coloro che hanno dato l’ordine di fumigare?

Si, però attraveso costose trasfusioni di sangue, quelli che sono al potere credono di poter eliminare queste tossine periodicamente, mentre si accumulano nel resto di noi.

Similmente alla fluorizzazione dell’acqua, medicare forzatamente la popolazione attraverso le chemtrails, senza il nostro voto nè il nostro consenso, è un crimine contro l’umanità.

Risultati immagini per italia scie chimiche satelliteSe rimaniamo zitti, stiamo essenzialmente permettendo che la nostra aria, l’acqua e la somministrazione degli alimenti siano contaminati e avvelenati.”

Le chemtrails impediscono il nostro risveglio?
E’ curioso che sia sorto il fenomeno delle chemtrails proprio quando si sta producendo un risveglio nella popolazione..
Quale sarebbe il maggior pericolo che potrebbero temere coloro che controllano il pianeta?

Sicuramente la risposta è che la maggior parte della popolazione si risvegli e identifichi coloro che si sottomettono e schiavizzano.
a cura di Sergio T. – HTM


Fontehttp://www.hackthematrix.it/?p=11652?p=11652%3Fp%3D11652

giovedì 29 settembre 2016

SPAGNA: Verrà abbattuta la statua del criminale Cristoforo Colombo


Risultati immagini per colombo statua barcellona


Buone notizie!

Il falso eroe, ma vero criminale del Nuovo Mondo, ovvero il genocida Cristoforo Colombo, cui la Spagna eresse una statua in suo onore, ora verrà abbattuta, grazie alla volontà popolare.

La statua, che si trova nel cuore di Barcellona, rappresenta per i cittadini informati il simbolo del nazionalismo spagnolo criminale e violento, che oppresse le popolazioni indigene e indiane pacifiche, compiendo un terribile sterminio.

Stiamo assistendo finalmente ad una presa di coscienza mondiale, si spera che presto venga presentato nei testi scolastici per quel che è: un criminale, e venga presto tolto dal suo falso ruoli di "eroe".

Daniele Reale



Fonte: http://laveritadininconaco.altervista.org/spagna-cup-colombo-un-genocida-via-la-statua-barcellona/